Home » Tre dialoghi by Paul Valéry
Tre dialoghi Paul Valéry

Tre dialoghi

Paul Valéry

Published 1990
ISBN : 9788806118389
Paperback
137 pages
Enter the sum

 About the Book 

Il modello dei dialoghi che Valéry sceglie in questi tre scritti è quello platonico, o almeno quello che una certa tradizione letteraria assegna a una formula che sta fra disposizione alla narrazione attraverso lo scambio di idee fra personaggi e loMoreIl modello dei dialoghi che Valéry sceglie in questi tre scritti è quello platonico, o almeno quello che una certa tradizione letteraria assegna a una formula che sta fra disposizione alla narrazione attraverso lo scambio di idee fra personaggi e lo sviluppo di una immaginazione più volta alla lirica che al ragionamento filosofico.Siamo nei primi anni Venti, Valéry ha una sua idea del ritorno allordine nella cultura europea: lordine del pensiero, come una macchina straordinariamente attiva perché non ha altra rivelazione da offrire che il proprio percorso e i propri movimenti. Nati su commissione, ma provocati soprattutto da uninquietudine che tiene Valéry sospeso fra poesia e riflessione, i tre dialoghi (sullanima, un moto che sta fuori delle cose, sullarchitettura, che con la musica è un monumento di un altro mondo, lalbero, ovvero, in figura, la natura) rappresentano un momento di straordinaria creatività. La possibilità di un classicismo moderno vi viene dispiegata in partiture delicatissime, articolate, favole più che testi di pensiero: un classicismo quieto nelle sue formulazioni, sereno nella conduzione delle ragioni, vastamente aperto a suggestioni: il moderno ha i suoi miti e sa raccontare le sue favole. Ma è un particolare classicismo, senza speranze, senza incanti se non nel brillare continuo dellansia della ricerca. La grande fama di questi tre testi (in verità più citati che letti) si è spesso affidata, fuori di Francia, a traduzioni retoriche e a forzature di tono. Merito non piccolo di Vittorio Sereni è stato, nella traduzione che qui si offre (ottimamente commentata da Giuseppe Conte), quello di spogliare stile e tenuta verbale di ogni ridondanza o compiacimento e di offrircene una lettura in cui la precisione intellettuale ha la meglio sulle risorse letterarie. Un modo felice di ribadire linterna tensione, lintensità della ricerca.